Parco nazionale Isola di Meleda

Isola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di MeledaIsola di Meleda

altre foto

Chiudi

     
  • Share

Grazie alle descrizioni dall'Odissea, il poema epico di Omero, molti esploratori ed esperti sono convinti che proprio l'isola di Meleda è l'isola Ogigija (Ogygiy)- la bellissima isola sulla quale la ninfa Calypso ha tenuto Ulisse per sette anni. La bellezza dell'isola è indicata anche dal suo nome antico Melita che deriva dal greco «melite nesos» e che significa l'isola di miele.

Il parco nazionale Mljet è stato proclamato nel 1960 e comprende la parte occidentale dell'isola. L'isola è stata proclamata il parco nazionale prima di tutto grazie alla sua eccezionale sinuosità della costa e alla ricca vegetazione cioè boscosità. Nella parte sud dell'isola il mare si insinua usando gli stretti e crea un lago grande e un lago piccolo i quali, anche se sono salati, si considerano laghi. Sono ricchi delle diverse conchiglie (mitili, pinne, specie di mollusco bivale marino e ostriche) e plancton di questi laghi è stato oggetto di più ricerche scientifiche.

Nella parte sud del lago grande si trova l'isoletta Santa Maria con antico monastero benedettino e la chiesa dal 12. secolo. L'edificio del monastero di oggi è la costruzione rinascimentale a due piani. Nella parte sud-est si trova la torre di difesa e tutte le costruzioni dell'isola (includendo la chiesa) formano un complesso di difesa. Oggi, nella struttura del monastero esiste anche il ristorante che vi raccomandiamo a visitare.

La vegetazione dell'isola, in particolare quella del parco nazionale è molto ricca. Per questa ragione, l'isola di Meleda è conosciuta come «isola verde». Il bosco del pino alpino intorno al lago è considerato di essere il più bello e il più conservato del Mediterraneo. Fino a quando sull'isola abita mungos, la piccola bestia che distrugge i serpenti, sull'isola non ci sono più i serpenti velenosi ma non c'è nemmeno molta selvaggina. Fra diversa e ricca fauna della zona litorale, spicca foca monaca (Monachus albiventer). Questo mammifero protetto è uno delle rari foche dell'Adriatico.

E' possibile visitare il parco nazionale Mljet anche con la nave da Dubrovnik e con molti navi turistici che partono da Korcula, Hvar, Brac, Makarska e Peljesac e che di solito si accostano al porto Pomena. I visitatori possono godere il mare e il sole e camminare intorno al lago fino alla cima Montokuc dove possono godere il bellissimo panorama sull'intero parco nazionale.

Il prezzo del biglietto è 90-100 kn.

Più informazioni potete trovare a http://www.np-mljet.hr/

Vedete di più  Chiudi 

I commenti degli ospiti


0/0
Le descrizioni sulla pagina web sono soggetti a modifiche. Il Suo commento ci aiuterà ad aggiornare le descrizioni sulla nostra pagina web. Grazie in anticipo!
 Aggiungere il commento
Visualizza sulla mappa Visualizza sulla mappa
CERCHI L'ALLOGGIO
Destinazione?
Arrivo
Partenza
Adulti 18+
Bambini 0-17

Isola di Meleda - Alloggio raccomandato

* i prezzi per il giugno 2020 secondo la capacità massima per il minimo soggiorno di 7 giorni

  • Zaklopatica - isola di Lastovo,
  • Persone: 2-4
  • Valutazioni degli ospiti: 4,6
Casa - Vela Luka - isola di Korcula Villa Rosada Da 242 €
  • Vela Luka - isola di Korcula,
  • Persone: 5-8
  • Valutazioni degli ospiti: 4,9
  • Pasadur - isola di Lastovo,
  • Persone: 1-2
  • Valutazioni degli ospiti: 4,6
  • La prenotazione piu’ recente 7 giorni fa
Casa - Korcula - isola di Korcula Casa Nikica Da 164 €
  • Korcula - isola di Korcula,
  • Persone: 2-4
  • Valutazioni degli ospiti: 4,8

Members of
Croatian National Tourist Board
Association of Croatian travel agencies
Simply the best
Travelife - Sustainability in tourism
Trova nel Suo inbox il meglio che la Croazia ha da offrire!
La ringraziamo! Indirizzo d'e-mail è impreciso!